TIM e Microsoft creano nuovi servizi grazie all'Intelligenza Artificiale

TIM e Microsoft creano nuovi servizi grazie all’Intelligenza Artificiale

La partnership tra TIM e Microsoft nasce con l’obiettivo della Telco di offrire servizi sempre più innovativi e personalizzati ai propri clienti. E il mezzo mediante il quale migliorare la customer experience è l’Intelligenza Artificiale. In tal senso si è orientata questa collaborazione tra i due gruppi che si affianca alle altre già in essere e punta a favorire la trasformazione digitale di TIM in Italia e in Brasile. 

Attraverso l’impiego di Data Analytics e Big Data, la collaborazione porterà allo sviluppo di strumenti innovativi per arricchire l’offerta di TIM, favorendo un nuovo rapporto con il cliente e, contemporaneamente, permettendo efficienze sui processi interni. Numerosi i casi d’uso: dall’interazione automatica con il cliente attraverso l’utilizzo di chatbot sui canali digitali per risposte mirate e immediate, al miglioramento dell’assistenza telefonica tradizionale con strumenti cognitivi e analytics avanzati, all’ottimizzazione dei processi operativi per il miglioramento dei servizi offerti e dell’assistenza tecnica.

Le nuove soluzioni permetteranno di raggiungere importanti obiettivi del piano DigiTIM; in particolare, si ottimizzerà l’utilizzo dei canali digitali con l’introduzione di strumenti avanzati di self caring quali App e IVR-Interactive Voice Response, che semplificheranno il rapporto con il cliente. Per esempio, grazie ai servizi cognitivi di Microsoft Azure, strumento che si sta rivelando molto utile all’interno delle aziende, assistenti virtuali guidati dall’Intelligenza Artificiale guideranno i clienti in un’esperienza totalmente digitale.

“Siamo lieti – ha dichiarato Jean-Philippe Courtois, Executive Vice President and President, Microsoft Global Sales, Marketing & Operations di Microsoft – che TIM abbia scelto di adottare la piattaforma Microsoft dell’Intelligenza Artificiale per l’integrazione su tutti i segmenti di business. Grazie all’adozione di questa piattaforma, l’azienda fornirà servizi personalizzati di digital assistance attraverso i contact center, migliorando la mobility e la connettività per soddisfare le necessità dei clienti.”

“Questo accordo rappresenta un ulteriore tassello della strategia DigiTIM, fortemente orientata alla digitalizzazione dei processi per migliorare drasticamente la Digital Experience e il Customer Engagement attraverso un’esperienza digitale completa. Oggi confermiamo ancora una volta il nostro impegno nella realizzazione del Piano Industriale, di cui l’Intelligenza Artificiale con i suoi strumenti è un elemento chiave”, ha commentato Amos Genish, Amministratore Delegato di TIM.

zerounoweb ©
Condividi su facebook
Facebook
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su whatsapp
WhatsApp

Leggi i nostri ultimi articoli

industria 4.0
Il software gestionale ERP nell’industria 4.0

Nell’ambito dell’evoluzione digitale, un aspetto molto importante è quello relativo allo sviluppo di tutti i processi produttivi ed industriali attraverso l’uso di un software gestionale

Questo sito utilizza i cookie per assicurarti un servizio più reattivo e personalizzato