fbpx
Il miglior CRM tra Dynamics 365, Salesforce, SAP e Oracle

Il miglior CRM tra Dynamics 365, Salesforce, SAP e Oracle

Essendo ormai dei protagonisti attivi della Digital Transformation, le aziende italiane si trovano di fronte ad una scelta importante: è necessario iniziare ad usare il CRM?
Dopo aver risposto a questo quesito ne arriva uno ancora più importante, ovvero qual è il miglior CRM sul mercato tra Microsoft, Salesforce, SAP o Oracle?

È normale che tutte queste domande e dubbi occupino la mente dei dirigenti aziendali e dei professionisti italiani, ma dato che il CRM è uno strumento importante che semplifica lo svolgimento di attività quotidiane e la gestione dei contatti aziendali, è importante fare la scelta migliore. In questo articolo andremo ad analizzare e confrontare i quattro CRM più importanti e venduti sul mercato: Microsoft Dynamics 365, Salesforce, SAP e Oracle.

Innanzitutto, per chi ancora non conosce bene questo software gestionale, il CRM (Customer Relationship Management) è in grado di migliorare lo svolgimento di tutte le attività aziendali, dall’assistenza ai clienti, alla gestione degli ordini, delle offerte fino ad arrivare alle campagne di marketing. Esso consente di portare il proprio business, che sia aziendale o legale, ad un livello successivo rimanendo al passo con la Digital Transformation e dando un’importanza sempre maggiore al cliente e alle sue richieste.

Le aziende che stanno iniziando ad utilizzare il CRM sono in aumento e scelgono sempre di più la soluzione cloud. Infatti, risulta che la domanda per implementare un CRM in cloud andrà a crescere anno dopo anno dell’8% passando dai 379 milioni di euro del 2018 a 516 milioni previsti per il 2022.

Ci sono tanti CRM sul mercato ma quelli appartenenti alle aziende leader come Microsoft e Salesforce hanno qualcosa in più, andando oltre alle funzionalità basi che offrono gli altri software gestionale e soddisfando quindi delle esigenze nuove delle realtà italiane.

Worldwide CRM applications 2017 market share by IDC

Ma entrando nello specifico, qual è il miglior CRM sul mercato tra Microsoft Dynamics, Salesforce, SAP e Oracle? Scopriamolo insieme.

Microsoft Dynamics 365

Microsoft è uno dei protagonisti principali del settore IT, nonostante si sia inserito nel mondo del CRM solamente nel 2003. Nonostante ciò è riuscito a raggiungere e soddisfare una buona percentuale del mercato italiano e globale, raggiungendo Oracle e Salesforce che erano in quel mondo da più tempo di Microsoft

Dopo 7 aggiornamenti della piattaforma CRM, Microsoft nel 2017 rilascia l’ultima (e attuale) versione, Dynamics 365, composta da 5 principali funzionalità per soddisfare e venire incontro alle esigenze di tutte le aree aziendali:

  • Sales;
  • Service;
  • Finance and Operations;
  • Talent;
  • Marketing.

Oltre a queste funzionalità e aree di lavoro “base”, in Microsoft Dynamics 365 sono presenti funzioni aggiuntive come: Retail, Customer Service, Field Service, Microsoft Relationship Sales, Microsoft Social Engagement e Power Apps. Ciascuna app può essere utilizzata come servizio autonomo o in combinazione con qualsiasi altra app della suite Dynamics 365. Infatti, i punti di forza del CRM di Microsoft sono i seguenti:

  • integrazione con la suite Microsoft Office 365;
  • personalizzazione dell’esperienza dell’utente. Avendo un design molto flessibile è possibile adattare Dynamics a qualsiasi esigenza;
  • capacità di analisi molto potenti grazie a machine learning, offerte AI e Power BI;
  • possibilità di sfruttare l’integrazione con Linkedin.

Salesforce

Nel corso degli anni Salesforce è riuscita ad arrivare a guadagnare quasi il 20% delle quote di mercato, ed oggi viene utilizzato dalle più grandi aziende americane. È da considerarsi la realtà che le altre aziende fornitori di CRM cercano di eguagliare e ottenere la stessa, se non maggior, quota di mercato IT.

Il software CRM di Salesforce si basa su 3 principali componenti: Sales Cloud, Marketing Cloud, Service Cloud. A questi si aggiungono altri moduli specifici che introducono funzionalità aggiuntive, quali l’automazione del marketing, la gestione dei dipendenti, un servizio di analisi basato sull’AI, una piattaforma di e-commerce, etc.

SAP

La multinazionale tedesca per la produzione di software gestionali è entrata nel mondo CRM nel 2005, è a partire dal 2013 che ha iniziato a fare sul serio con l’acquisizione di Hybris e altre aziende operanti nei campi CRM e BI, che hanno contribuito a fornire maggiori funzionalità di marketing, vendite, commercio e fatturazione.

SAP è proprietario in questo momento di una quota di mercato del 7% circa, dopo aver subito perdite negli ultimi anni a causa principalmente dei prodotti di Dynamics 365 e Salesforce. Le funzionalità di questo CRM coprono diverse aree lavorative come vendite, servizi e marketing, unendo i processi di back-office con quelli di front-office.

SAP offre funzionalità relative anche al mondo della BI e dell’analisi in modo nativo all’interno del proprio CRM, senza la necessità di un plug-in aggiuntivi o di licenze aggiuntive. L’interfaccia utente, rispetto a quella di Microsoft Dynamics 365, è carente per SAP CRM e non è così intuitiva.

Oracle

Nello stesso periodo nella fondazione di Salesforce (fine anni 90), Oracle ha creato un reparto dedicato essenzialmente al CRM che ha portato alla creazione di Oracle Sales Cloud. Nel 2006, Oracle ha acquisito Siebel Systems e successivamente UpShot CRM, collocando Oracle tra i primi fornitori di CRM. Oracle, come SAP, sta perdendo quote di mercato rispetto ai suoi colleghi del settore arrivando sotto al 10%. Un punto a favore di questo CRM è la soluzione all-in-one, il cui costo delle licenze include molte funzionalità che altri sistemi CRM richiederebbero al cliente un prezzo maggiore. Questa soluzione comprende servizi come l’automazione delle campagne e del marketing, il lead scoring e le funzionalità di BI avanzate.

Concludendo, in base alla ricerca di Forrester del 2017, è emerso che il miglior CRM sul mercato che un’azienda può scegliere è Microsoft Dynamics 365 in quanto è l’unica soluzione che supera il punteggio di 8 primeggiando in 6 dei campi principali di analisi.

Forrester Wave™: Sales Force Automation Solutions, Q2 ‘17 (Cont.)

Oltre a tutto questo esistono quattro motivi molto validi per scegliere Microsoft Dynamics 365, scopriteli nel nostro articolo.

Share on facebook
Facebook
Share on linkedin
LinkedIn
Share on whatsapp
WhatsApp

Leggi i nostri ultimi articoli

Microsoft SharePoint: cos’è e perché dovresti usarlo in azienda
Microsoft
Microsoft SharePoint: cos’è e perché dovresti usarlo in azienda

SharePoint è la piattaforma di Microsoft creata e dedicata interamente alla condivisione e conservazione dei documenti aziendali e delle realtà professionali. Uno strumento di questo tipo è di fondamentale importanza per le aziende che vogliono rimanere al passo con la digitalizzazione e le nuove esigenze

Quali sono le novità di Microsoft Teams di primavera?
Microsoft Teams
Quali sono le novità di Microsoft Teams di primavera?

Dopo le prime novità dell’anno nuovo per la piattaforma Microsoft Teams, con la nuova stagione ce ne saranno altre, scopriamole insieme! Oltre alle classiche funzionalità di chat, video-chiamate, creazione di canali, meeting ed eventi live, la primavera porterà nuove novità in Microsoft Teams che saranno

Digital Transformation: come cambierà il mondo del lavoro
Digital Transformation
Digital Transformation: come cambierà il mondo del lavoro

Per qualcuno guardare avanti viene molto più semplice del guardarsi indietro e l’inizio di una nuova decade è l’opportunità perfetta per immaginare come le cose possono evolvere nei prossimi 10 anni. La Digital Transformation riuscirà quindi a cambiare il futuro del lavoro e unire l’uomo

Questo sito utilizza i cookie per assicurarti un servizio più reattivo e personalizzato