fbpx
 

Digital Transformation: 10 motivi per scegliere un Partner informatico

Digital Transformation: 10 motivi per scegliere un Partner informatico

Scegliere quale progetto di Digital Transformation implementare all’interno di un’azienda Italiana è, al giorno d’oggi, una sfida impegnativa da affrontare.
Sul mercato esistono diverse Software House che possiedono caratteristiche e peculiarità diverse. Le PMI, per affrontare al meglio il processo di trasformazione digitale, devono trovare quel tipo di Partner informatico che è più affine alle proprie esigenze, sia in termini strutturali che operativi.

Per scegliere la Software House più adatta è dunque importante effettuare una Software Selection, ovvero quel processo di selezione che permette alle aziende di analizzare nel dettaglio l’offerta, i prodotti, le referenze e le competenze dei fornitori di servizi.
Di seguito abbiamo indicato 10 caratteristiche fondamentali che un’azienda deve ricercare in un Partner con il quale vorrà collaborare in futuro.

È fondamentale prima comprendere che oltre all’inizio di un percorso di trasformazione dove viene valutata l’esigenza di implementare soluzioni informatiche di rilevante spessore come gli ERP o i CRM, bisognerebbe valutare anche quel tipo di opportunità che emerge dalla migrazione delle proprie strutture informatiche molto spesso utilizzate in modalità on-premises verso i servizi cloud.

Qui potete trovare altri 10 motivi per scegliere una soluzione di questo tipo.

Molte Software House conoscono infatti i benefici economici e strutturali di un servizio cloud, che per 3 CIO su 10 è ormai un pilastro fondamentale per l’innovazione, e sono pronte ad incentivare questo tipo di passaggio. Altrettanto succede con le PMI che sempre più frequentemente sono consapevoli dei vantaggi e decidono quindi di lavorare con partner di servizi cloud (CSP Partner) per riempire alcune delle lacune che spesso le aziende italiane hanno.

  • Comprendere il business di un’azienda: Le Software House devono comprendere il modo di fare business di un’azienda, poiché sono pronte a investire tempo e risorse per capire i futuri clienti. È fondamentale ricercare quelle Software House che si focalizzano sull’azienda, vogliono conoscerla e lavorano proprio come farebbe il proprietario.
  • Supportare l’azienda con un sistema di prevenzione: Creare una proposta vincente non è sempre semplice, ma è essenziale per il successo. Per questo motivo, bisogna scegliere il partner migliore che supporta l’azienda con un sistema di prevenzione, modelli di proposta di vendita e anche piani di vendita che danno all’azienda un vantaggio competitivo.
  • Creare un ponte di comunicazione tra un Partner e un’Azienda: Un portale integrato che rende più semplice ricercare esattamente ciò di cui si ha bisogno, aumenterà l’efficienza aziendale e permetterà di completare i compiti velocemente. Inoltre, attraverso informazioni chiave e tool, l’organizzazione aziendale può concludere le attività molto più velocemente con un conseguente aumento dei ricavi.  Un partner informatico dovrebbe riuscire, attraverso questi portali, a semplificare la fatturazione, la quotazione e le licenze di fornitura in uno spazio unificato per ridurre il tempo di risoluzione per i clienti e aumentare quindi le vendite.
  • Avere a disposizione un team di esperti per ogni necessità: Forse la domanda più importante da porsi è “Quanto è impegnato questo partner informatico nell’azienda?”. Un partner di questo tipo supporta il successo dell’organizzazione rendendo disponibile uno staff di esperti più appropriato non appena se ne ha la necessità. Ottenere le risposte corrette e velocemente migliora l’abilità di supportare i clienti e costruire un business solido.
  • Soddisfare i clienti con soluzioni coerenti e complete: Le aziende vogliono un fornitore di servizi che si focalizzi sulla vendita di una soluzione completa che incontra tutti i bisogni dei clienti. Per esempio, il programma partner di Office 365 offre un set coerente di servizi organizzati e che offrono ai clienti un’esperienza completa di cloud.
  • Assicurare che i progetti di migrazione al cloud vadano avanti senza intoppi: Una volta che le aziende decidono migrare al cloud è necessario assicurarsi di accompagnarle in questo percorso senza problemi o ritardi. Un partner informatico con una comprovata esperienza di migrazioni in cloud soddisfacenti garantisce quindi il successo.
  • Fornire un team di supporto virtuale personale: Il supporto può creare o migliorare la relazione con i clienti. Un fornitore di servizi che lavora in modo trasparente potrà far sembrare che una PMI abbia un personale team di supporto esperto e forte, mentre è lui che si relaziona “direttamente” con i clienti aziendali. La fiducia e la confidenza dei clienti quindi aumentano sapendo che sono presenti tutte le risorse necessarie per affrontare ogni sfida o problema che potrebbero avere.
  • Gestire problemi di licenza complessi: Con un partner informatico che conosce tutte le particolarità e i dettagli del mercato si possono offrire le opzioni di licenze ottimali ai propri clienti, e quindi avere successo nella vendita dei servizi cloud. Tutto questo porta un enorme vantaggio rispetto alla quantità di tempo risparmiato in quanto l’azienda non dovrà più preoccuparsi di districarsi tra la complessità relative alle licenze.
  • Ottenere nuove certificazioni e sviluppare nuove abilità: Acquisire nuove abilità e certificazioni aziendali è una parte importante per ampliare il numero di soluzioni che si possono vendere ai propri clienti che guadagneranno fiducia quando vedranno questa lista crescere. Quindi, affiancarsi ad un partner informatico con programmi di certificazione e formazione online migliori è una solida base per il successo.
  • Offrire programmi di marketing: Il marketing è diventato complesso e include molte attività differenti. Avere un partner informatico che fornisce anche una presenza sui social media, attività di blog, creazione di brochures di marketing, campagne marketing complete e pubblicità, aiuta ad aumentare le vendite senza caricare l’azienda di tante nuove attività da svolgere. Questi tipi di programmi di marketing “chiavi in mano” forniscono, inoltre, reali risultati con una richiesta di tempo da parte dell’azienda.