10 ottobre 2017

Come trasformare la tua Azienda in 4.0 risparmiando soldi.

Super & Iper ammortamento 2017. Ecco tutte le istruzioni

Che cos’é e come si applica il super ammortamento 2017 al 140%?

Il super ammortamento è una misura introdotta dalla Legge di Stabilità 2016 e consistente nell’agevolare gli investimenti produttivi e tecnologici delle imprese, grazie ad un’accelerazione del processo di ammortamento fiscale del cespite in oggetto.

Le aziende che investono in beni materiali strumentali nuovi possono ammortizzare fiscalmente il bene al 140 per cento in luogo del 100 per cento.

 

Vedi Elenco nella Circolare 4/E.

 

SUPER AMMORTAMENTO

Rappresenta una deduzione extracontabile del 40% per gli investimenti in beni strumentali nuovi (impianti e macchinari) effettuati da tutti i titolari di reddito d’impresa e di lavoro autonomo che porta al 140% il valore della deduzione massima ammessa, mediante la riduzione della base imponibile su cui vengono calcolate le imposte.

 A chi interessa?

Il super ammortamento al 140 per cento può essere applicato da «tutte le aziende che investono in beni strumentali strettamente inerenti al core business aziendale», comprendendo in questa definizione tutti i titolari di:

  • reddito d’impresa;
  • reddito da lavoro autonomo (tranne i contribuenti in regime forfetario).

L’applicazione del super ammortamento riguarda anche i soggetti che si avvalgono del regime dei minimi ma non del nuovo regime forfetario.

Come funziona e come si applica?

Il meccanismo di applicazione del super ammortamento al 140 per cento prevede che l’azienda possa dedurre una quota fiscale di ammortamento maggiore rispetto a quanto oggi prevede il decreto ministeriale di riferimento.

Per esempio, se l’azienda “ABC” acquista un cespite per un costo (netto IVA) pari a 1.000,00 euro e il relativo coefficiente di ammortamento è pari al 10% per 10 anni, con il super ammortamento questa azienda avrebbe diritto a dedurre fiscalmente il 14% (in luogo del 10).

Tempistiche

Le agevolazioni saranno valide fino al 31 dicembre 2017 ma potranno essere riconosciute anche per gli investimenti effettuati entro il 30 giugno 2018 a condizione che entro il 31 dicembre 2017 il relativo ordine risulti accettato dal venditore e sia avvenuto il pagamento di acconti in misura pari almeno il 20% del costo di acquisizione.

Industry413

 

 

IPER AMMORTAMENTO

La Legge di Stabilità per il 2017 ha introdotto anche la disposizione che consente l’opportunità di fare una maggiorazione del 150% sul costo di acquisizione dei beni strumentali nuovi acquistati per trasformare l’impresa in ottica di Industria 4.0. 

Sostanzialmente tale norma vuole favorire ed incentivare gli investimenti per favorire la trasformazione in Industria 4.0 e introdurre in azienda macchine intelligenti ed interconnesse.

A chi interessa?

È importante sottolineare che l’iper ammortamento riguarda solo i soggetti titolari di reddito d’impresa, quindi non sono contemplati i titolari di reddito da lavoro autonomo.

Tempistica

Il periodo di riferimento è il 2017, tenendo presente anche che l’iper ammortamento è esteso agli acquisti effettuati in leasing.

Viene precisato che, Il beneficio spetta nel caso in cui vi sia l’imputazione degli investimenti al periodo di vigenza dell’agevolazione, pertanto va sempre seguito il principio della competenza.

Quindi un bene nuovo, se è stato consegnato nel 2016 può beneficiare solo della agevolazione del 40% e non può usufruire della maggiorazione del 150%, perché l’investimento si è verificato antecedentemente al periodo agevolato.

Quindi un bene acquistato nel 2016 ed entrato in funzione ed interconnesso nel 2017, vale sempre il principio della Competenza.

Come funziona e come si applica?

Per beneficiare dell’agevolazione, il bene deve entrare in funzione ed essere interconnesso al sistema di gestione della produzione o della rete di fornitura che è presente in azienda.

L’interconnessione è fondamentale perché definisce il momento dal quale parte il godimento della maggiorazione del 150%.

 Un bene si definisce “interconnesso” a condizione che scambi informazioni con sistemi interni (es.: sistema gestionale, sistemi di pianificazione, sistemi di progettazione e sviluppo del prodotto, ecc.) e/o esterni (es.: clienti, fornitori, partner nella progettazione e sviluppo collaborativo, supply chain, ecc.)

Nel caso si acquisti un bene “industria 4.0” con un prezzo unitario che include il costo del software necessario per il suo funzionamento, l’Agenzia ritiene che, se il software è acquistato insieme al bene relativo, tutto l’importo (bene+software) sia agevolabile con l’iper ammortamento.

Infine va ricordato che:

non esiste la possibilità di mettere insieme i benefici, quindi la maggiorazione del 150% deve essere separata dall’agevolazione del super ammortamento.

iper e super ammortamento 2017

 

Contattaci per una consulenza gratuita