fatturazione elettronica con NAV
20 marzo 2018

Fatturazione elettronica

Con la legge di stabilità, la fatturazione elettronica diventerà obbligatoria per tutti i soggetti IVA, e fa seguito a quello già in essere per la PA. L’obbligo, previsto già per i rapporti con la Pubblica Amministrazione, saranno estesi anche per le relazioni tra imprese private a partire dal 1° gennaio 2019.

Già a partire dal 1° luglio 2018 alcuni soggetti privati avranno l’obbligo di fatturazione elettronica:

  • Privati che effettuano cessioni di benzina o gasolio per motori;
  • Privati che prestano la propria opera in subappalto nell’ambito di un appalto pubblico avranno l’obbligo di fatturazione elettronica.

Breve roadmap della fatturazione elettronica - nekte

(img: https://fatturaelettronica.infocamere.it/)

Il team di Nekte ha sviluppato una soluzione che estende le funzionalità dell’ERP Microsoft Dynamics NAV per adempiere all’obbligo di fatturazione elettronica nel pieno rispetto della normativa vigente.

Con l’add on Tempo Zero le funzionalità che permettono di gestire tutto il processo di emissione, invio e conservazione delle fatture elettroniche vengono aumentate e normalizzate ai nuovi standard e processi: dalla generazione del .xml alla trasmissione dei documenti al sistema di Interscambio (SDI) con verifica sulla consegna e gestione delle notifiche.

Il sistema comunica perfettamente con il Sistema di Interscambio (SDI), ed è in grado di offrire una soluzione completa per la predisposizione, trasmissione e conservazione delle fatture in formato elettronico.

La soluzione sviluppata dal team di Nekte prevede l’esecuzione dell’intero processo integrato con Dynamics NAV per la predisposizione della fattura elettronica.

 

fatturazione elettronica 3

 

La fattura elettronica ha lo stesso valore legale della versione cartacea ma si differenzia dalla precedente versione per il formato, che sarà in linguaggio XML e deve rispettare i requisiti richiesti per poter essere accettata dal Sistema di Interscambio nazionale. Attraverso l’utilizzo della firma digitale e la tracciatura del flusso delle fatture, la fattura elettronica deve garantire autenticità dell’origine e integrità del contenuto.

Vantaggi

– Creazione fattura in formato elettronico come previsto dalla normativa

– Firma digitale della fattura elettronica

– Invio della fattura elettronica attraverso l’apposito Sistema di Interscambio (Sdi) dell’Agenzia delle Entrate

– Conservazione sostitutiva fattura elettronica e relative ricevute per i 10 anni prescritti dalla normativa vigente

– Costi contenuti in modalità pay per use: si pagano le singole fatture emesse senza ulteriori costi di attivazione

– Controllo dello stato di avanzamento direttamente all’interno del software gestionale

 

I prossimi appuntamenti

6 aprile 2018 – il termine per la presentazione della Comunicazione dei dati delle fatture emesse e ricevute (ex spesometro) del secondo semestre 2017

Dal 1° luglio 2018 scatterà l’obbligo di fatturazione elettronica nel settore carburanti

Dal 1 gennaio 2019 la fatturazione elettronica sarà obbligatoria anche tra privati.

 

Per maggiori informazioni, potete consultare il sito dell’Agenzia delle Entrate: http://bit.ly/2FJBmNT

Chiedi maggiori informazioni